AVVISO IMPORTANTE

Questo corso è rivolto agli operatori  delle articolazioni aziendali che, a ragione della loro attività lavorativa, potrebbero venire a trovarsi in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19. Per frequentare il corso devi iscriverti cliccando sul pulsante ISCRIVITI. Se non hai ancora perfezionato la registrazione alla piattaforma, ti verrà richiesto di farlo prima di accedere al corso. Se hai difficoltà in questa fase, rivolgiti al coordinatore organizzativo del corso cliccando sul pulsante nero RICHIEDI INFO: ti risponderà il dott. Nicola Cetera.
  • Accreditato da
  • Organizzatore
  • Patrocinatore
  • Patrocinatore

Presentazione

Codice identificativo univoco

1.3.0.1extraPAF.2020.SMARTLearning

Analisi del Bisogno di Cambiamento

Eseguito da: 

Servizio di Prevenzione e Protezione

 

GAP individuato:

L' evoluzione epidemiologica del COVID-19 richiede un complesso di conoscenze, abilità e competenze indispensabili per operare in sicurezza quando l' operatore sanitario entra in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19. Gli operatori sanitari chiamati ad intervenire in questa emergenza devono assicurarsi, tra l' altro, di eseguire correttamente e compiutamente le procedure di vestizione e svestizione delle tute, dei camici e degli altri DPI.

 

Obiettivi e misurazioni

 

Questo training è stato programmato in modo coerente con l' analisi e modificazione del comportamento. In questo caso, infatti, non possiamo ritenerci soddisfatti del mero ampliamento delle conoscenze, ma abbiamo la necessità di verificare che l' operatore sanitario abbia appreso ad eseguire correttamente e compiutqamente la procedura e che la esegua effettivamente ogni qualvolta occorra

 

 

 

         Obiettivi e misurazioni del Cambiamento 

 

CONOSCENZE

Al termine del corso l' operatore sanitario sarà in grado di

nominare ed elencare i DPI della vestizione e svestizione nell' ordine in cui devono essere indossati e, per ciascuno di essi, dire come va indossato

descrivere il funzionamento della scala di valutazione “l' operatore allo specchio”

STRUMENTO

Prova oggettiva di profitto

PROCEDURA

Risposte alle domande dei test

TEMPISTICA

Al temine del corso

CRITERIO

100%

COMPETENZE

Al termine del corso l' operatore sanitario, data la necessità di entrare in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19  sarà in grado di

indossare correttamente e compiutamente la tuta o il camice e gli altri DPI e  svestirsi correttamente e compiutamente 

eseguire l' osservazione diretta, compilare correttamente e compiutamente la scala di valutazione “l' operatore allo specchio”, fotografarla e inviarla al tutor 

STRUMENTO

 

Scala di valutazione “L' operatore allo specchio”

PROCEDURA

 

L' operatore “specchio” esegue l'osservazione diretta e sistematica del collega mentre  questi esegue la procedura e compila la scala di valutazione

TEMPISTICA

 

L' osservazione viene effettuata nel corso della esercitazione che viene ripetuta più volte sino al raggiungimento del 100% di correttezza dell' esecuzione 

CRITERIO

100%

PERFORMANCE

INDIVIDUALE

Nella situzione operativa di emergenza l' operatore, ogni volta che entra  in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19 

- esegue correttamente e compiutamente la vestizione e la svestizione

- esegue l' osservazione diretta e compila la scala di valutazione dell' operatore, la fotografa e la spedisce al tutor del corso

PROCEDURA

 

L' operatore specchio esegue l' osservazione che viene registrata sulla scqala di valutazione

TEMPISTICA

 

costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19 

CRITERIO

100%

PERFORMANCE

COLLETTIVA

Per tutta la durata del periodo di emergenza COVID-19, tutti gli operatori esposti al rischio di infezione, eseguono correttamente e compiutamente la procedura di vestizione e svestizione ogni volta che entrano  in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al COVID-19 mentre l' operatore specchio osserva, compila e trasmette al tutor la scala di valutazione 

STRUMENTO

 

Osservazione diretta e sistematica

PROCEDURA

 

Raccolta e registrazione delle scale di valutazione 

TEMPISTICA

 

Ogni giorno, sino al termine del periodo di emergenza

CRITERIO

100%

 

                   Programma, Metodi, Articolazione

Il corso è basato sulla recipriocità e deve essere seguito in coppia con un altro operatore perchè, come detto già nel titolo, dobbiamo raggiungere due obiettivi:

imparare a eseguire le procedure di vestizione  e svestizione per proteggersi dal rischio di infezione da COVID-19

imparare a utilizzare la scala di valutazione "l'operatore allo specchio" per aiutare il nostro partner a proteggersi 

Introduzione

Impariamo a vestirci

Videomodeling A

Vestizione/svestizione con camice e gli altri DPI

PROVA OGGETTIVA DI PROGETTO A

 

Videomodeling B

Vestizione/svestizione con tuta e gli altri DPI

PROVA OGGETTIVA DI PROGETTO B

 

ESERCITAZIONE PRATICA

Dal dire al fare…c’è di mezzo il mare

1

Il primo operatore esegue e il secondo fa da specchio

2

Il primo operatore raggiunge il 100%

3

Il secondo operatore esegue e il primo fa da specchio

4

Il secondo operatore raggiunge il 100%

5

Fotografia e trasmissione della scala di valutazione

Monitoraggio

Performance individuale e collettiva e osservazione

Informazioni

Obiettivo formativo

27 - Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione

Informazioni

Il corso è blended perche è articolato in 3 step di diversa tipologia:
1. FAD (Formazione a Distanza), realizzata con il videomodeling e prove oggettive di apprendimento
2. RES (Residenziale) che prevede  l' esecuzione di esercitazioni in presenza e l' uso di checklist
3. FSC (Formazione sul CAmpo) che consiste nell' esecuzione della procedura di Vestizione/Svestizione nella situazione reale e nel monitoraggio della performance organizzativa
La partecipazione al corso è stata resa libera e accessibile a tutti, ma la partecipazione effettiva alla seconda e terza parte sarà riservata solo agli operatori che effettivamente che, a ragione della loro attività lavorativa, potrebbero venire a trovarsi in contatto con una persona che costituisce un caso sospetto, probabile o confermato di positività al    COVID-19. Per questi operatori, autorizzati dal Direttore della Struttura, la frequenza del corso rientra nelle previsioni dell' art. 16 del Regolamento della Formazione quale FORMAZIONE OBBLIGATORIA e, quindi, va assolta in orario di lavoro. Per tutti gli altri la frequenza di questo corso è FORMAZIONE FACOLTATIVA e quindi il corso deve essere svolto al di fuori dell' orario di lavoro, anche nel caso in cui l' operatore sta lavorando DA REMOTO (Lavoro Agile).

Responsabili

Responsabile scientifico

  • GC
    Dott. Guido Cardella
    Specialista Igiene epidemiologia e Sanità pubblica Dirigente resp. RSPP del Servizio Prevenzione e Protezione ASL Ta.
    Scarica il curriculum

Direttore responsabile

  • Dott. DONATO SALFI
    Psicologo Psicoterapeuta Dirigente Responsabile UOD Formazione Professore a contratto UNIBA
    Scarica il curriculum

Programmatore didattico

  • Dott. NICOLA CETERA
    Educatore Professionale DART, Agente della Formazione

Proponente

  • VG
    Dott. Vito Giovannetti
    DIRETTORE AREA SOCIOSANITARIA S.S.D. COMUNIC. ED INFORMAZ ISTITUZIONALE UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO -